EIRE 2011

Il Gruppo Scarpellini ha partecipato anche quest’anno alla settima edizione dell’EIRE – Expo Italia Real Estate, il salone dedicato al real estate italiano e internazionale. La fiera si è svolta dal 7 al 9 giugno a Milano. L’Eire rappresenta la più importante fiera del settore immobiliare italiano e ha una rilevanza notevole nello scenario internazionale. E’ un punto d’incontro tra gli addetti al settore: costruttori, gruppi d’investimento, istituzioni. E’ un nuovo modo di “fare mercato”, è il modo giusto per confrontarsi sulla situazione attuale e futura dello sviluppo immobiliare italiano.

La kermesse del mattone italiano ha confermato i dati della scorsa edizione, un risultato eccellente e in controtendenza con l’ancora fragile andamento del settore: 35 mila metri quadrati di superficie espositiva, 504 imprese e istituzioni presenti, oltre 14 mila operatori professionali (da 50 Paesi), oltre un centinaio tra convegni, seminari ed eventi negli stand.
Il Gruppo Scarpellini ha presentato all’Eire i propri progetti: dalla Nuova centralità Romanina, all’offerta logistica di Ponzano Romano, a quella commerciale di Capena, alla proposta alberghiera del Satyricon e del Ponzano Palace hotel sino all’offerta residenziale del comprensorio di Acqua Acetosa Ostiense.
Durante i tre giorni dell’Eire si sono susseguiti incontri e conferenze, nell’ambito dei quali si è fatto il punto sulla situazione attuale nel settore immobiliare: è emerso che, nonostante il periodo economico non sia favorevole, il Real Estate lancia segnali positivi.
E’ stato apprezzato l’intervento del sindaco di Roma, Gianni Alemanno, il quale ha illustrato le nuove sfide che coinvolgeranno la capitale, senza tradire la propria dimensione storica, composta di radici e valori unici al mondo.

Copyright © freshface 2013